Google Analytics

Lettori fissi

venerdì 24 aprile 2020

Emanuela Ferrando, una passione di nome canto




Ho ascoltato e visto le tue personali interpretazioni di brani di Prince, Mina e sono colpita dalla tua versione del brano “Nella fantasia” sulle note del sublime Ennio Morricone e senza ombra di dubbio penso tu abbia una splendida voce .

Ti chiedo quando la pubblicazione di un tuo inedito?
“La pubblicazione di un inedito è nei miei progetti a breve termine, l'ho già scritto mettendomi alla prova anche come cantautrice, l'emergenza coronavirus ne sta rallentando la registrazione, spero che finita l'emergenza possa farlo uscire”

Hai una voce molto versatile, hai eseguito delle cover di canzoni molto impegnative e differenti come genere mi riferisco a "Kiss" di Prince, a "Wuthering heights" di Kate Bush, "La voce del silenzio" versione di Mina, "Nella fantasia"di Ennio Morricone, "Call me" di Blondie solo per citarne alcune molto differenti fra loro,  in quale genere musicale ti rispecchi maggiormente?
“Il genere che mi rispecchia maggiormente è il Pop Rock almeno al momento, anche se mi piace cantare un pò di tutto”

Preferisci esibirti in repertorio Italiano o Inglese?
“amo cantare entrambi i repertori, non ho preferenze”

Quando hai iniziato a cantare?
“Ho iniziato a cantare dopo i 40 anni”

Quale preparazione artistico musicale hai fatto o fai?
“La mia preparazione artistica è quella dello studio della tecnica internazionale del mix che apprendo dal mio Coach Massimo Guidi di Accademia della Voce di Montecatini Terme Lucca”

Hai un nome d’arte?
“Non ho un nome d’arte”


Parlami della tua esperienza nello spettacolo musicale “Caporali coraggiosi ” tributo al live “Capitani coraggiosi ” di Claudio Baglioni e Gianni Morandi.
“La mia esperienza nello spettacolo Caporali Coraggiosi è stata fantastica, è ciò che desideravo tra i miei sogni il potermi esibire con una band di grandissimi professionisti e il sogno si è avverato. Ho partecipato al casting di questo spettacolo e mi ha dato molta soddisfazione averlo superato ed essere stata scelta. Uno spettacolo che mi ha lasciato un bellissimo ricordo.”

Progetti futuri ?
“Tanti sono i miei progetti futuri, oltre al singolo inedito che mi vedrà esordire anche come cantautrice, mi piacerebbe esibirmi come solista anche accompagnata da uno o più musicisti, cosa che in parte già accade nello spettacolo Caporali coraggiosi dove il mio ruolo è di corista e solista”

Cosa pensi dei talent?
“Il discorso dei talent è complicato, mi spiego meglio, i talent possono lanciare una carriera ma se hai una base bene strutturata con tanto lavoro alle spalle e le persone giuste che ti seguono.  Devi essere una persona valida sotto tanti punti di vista, non solo la preparazione tecnica ma anche l’immagine e come ti poni con il pubblico contano, essere anche un personaggio aiuta . Il talent può essere un arma a doppio taglio se non sei preparato in tutti gli aspetti e può stroncarti la carriera prima di iniziarla”

Preferiresti un contratto con una etichetta o il mondo dell’auto produzione?
“Al momento non ti so dare una risposta, valuterò quando sarà il momento”

I social sono utili alla carriera?
“I social penso che se usati bene siano un ottimo e valido aiuto alla carriera, personalmente attraverso i social mi sono fatta conoscere ed ho ricevuto contatti. Io utilizzo Facebook e Instagram per promuovermi”

Quali i tuoi miti musicali Italiani e Internazionali?
“Ne ho molti, ma a livello femminile adoro Antonella Ruggiero e Sara Brightman”


Con quali artisti musicali ti piacerebbe duettare?
“Sarei felicissima di duettare con il mio insegnante Massimo Guidi anche se non sò se sarà mai possibile, adoro la sua voce”.


Seguite Emanuela Ferrando sui social 


1 commento: